La flora della Val di Pejo - Rifugio Scoiattolo Pejo

LA FLORA DELLA VAL DI PEJO

L'elevata escursione altimetrica del Parco Nazionale dello Stelvio, e la variabilità delle cosdizioni ambientale hanno reso possibile la sopravvivenza di una sorprendente varietà botanica in Val di Pejo. Le varietà di fiori e vegetazione arborea è quindi notevole, e gli amanti della natura troveranno in Val di Pejo, e nelle zone limitrofe al Rifugio Scoiattolo, un ambiente ideale per escursioni naturalistiche e per l'osservazione della flora alpina.

Tra i fiori più famosi si ricorda la stella alpina, il giglio martagone, la pulsatilla montana, il raponzolo di roccia, il rododendro ferrugineo e la scarpetta di venere.

Tra la vegetazione arborea, invece, fino a 800 metri di quota si trovano il rovere, il carpino, il frassino e il castagno, mentre salendo vegetano faggio e abete bianco, e, meno diffusi, l’acero e il tasso, che si spingono fino a 1500 metri e oltre di quota. L’abete rosso è la conifera più diffusa nel Parco Nazionale dello Stelvio come, del resto, nel resto del Trentino. Questo è dovuto alla sua grande capacità di adattamento alle diverse condizioni del clima e del terreno, è infatti possibile trovare questa pianta anche oltre i 2000 metri.

Alle alte quote si estendono i complessi radi e luminosi di larice e di pino mugo o di ontano verde, a seconda della zona. Specie erbacee, muschi e licheni si spingono poi fino alle cime delle montagne e ai confini con le nevi perenni dei ghiacciai.

COSA FARE IN VAL DI PEJO
novita

NOVITÀ 2018 possibilità di pernottare presso il rifugio

Con tutti i comfort di un hotel di lusso ed un trattamento familiare tipico dei rifugi alpini!
Google+