Il Parco Nazionale dello Stelvio - Rifugio Scoiattolo Pejo

IL PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO

Il Parco Nazionale dello Stelvio fu istituito nel 1935, ed è uno dei più antichi parchi naturali italiani. È nato allo scopo di tutelare la flora, la fauna e le bellezze del paesaggio del gruppo montuoso Ortles-Cevedale, e di promuovere lo sviluppo di un turismo sostenibile nelle vallate alpine della Lombardia, del Trentino e dell'Alto Adige.

Si estende sul territorio di 24 comuni e di 4 province ed è a diretto contatto a nord con il Parco Nazionale Svizzero, a sud con il Parco Naturale Adamello-Brenta e con il Parco dell'Adamello: tutti questi parchi, insieme, costituiscono una vastissima area protetta nel cuore delle Alpi, per quasi 400.000 ettari.

Il Rifugio Scoiattolo sorge nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, e per questo permette di far assaporare ai propri ospiti, il vero profumo della montagna incontaminata. Di seguito alcuni dati tecnici relativi al Parco:

  • Superficie totale del parco nazionale: 130.734 ha
  • Distribuzione delle superfici: sotto 2.000 m s.l.m.  (27%), sopra 3.000 m s.l.m. (10%), tra  2.000 e 3.000 m s.l.m. (63%)
  • Istituzione: 24 aprile 1935
  • Altitudine: da 900 m s.l.m. a  3.905 m s.l.m.
  • Vetta più alta: Ortles 3.905 m
  • Regioni del Parco Nazionale: Trentino-Alto Adige, Lombardia
  • Provincie all’interno del Parco Nazionale: Alto Adige, Trento, Brescia e Sondrio
  • Comuni nel settore altoatesino: Stelvio, Prato, Glorenza, Tubre, Malles, Lasa, Silandro, Martello, Laces, Val d’Ultimo
  • Parchi confinanti: il Parco Nazionale dello Stelvio confina a nord con il Parco Nazionale Svizzero, a sud con il Parco dell'Adamello.
COSA FARE IN VAL DI PEJO
novita

NOVITÀ 2018 possibilità di pernottare presso il rifugio

Con tutti i comfort di un hotel di lusso ed un trattamento familiare tipico dei rifugi alpini!
Google+